Skip to content

Sommersi dagli integratori !

agosto 4, 2014 - BENESSERE, DIETA

davide boni personal trainer

Stamattina ho letto un bellissimo articolo sulla rivista Runner’s world e l’ho trovato così interessante e stimolante in termini di spunti utili sui quali ragionare, che ho deciso di condividerlo con te! Anche perchè in questo se per caso qualche azienda farmaceutica dovesse averne a male, non sarei io prendere la denuncia! :-)

Pare che per essere in grado di eseguire anche la più semplice attività fisica o il minimo sforzo non si possa fare a meno di assumerli. Ogni giorno scopriamo che c’è qualcosa si cui siamo potenzialmente carenti e che potremmo facilmente integrare grazie a una semplice bustina da sciogliere in acqua o a una pillola da ingerire. Vi cigolano le articolazioni? Vi servono condroitina e glucosamina. Siete stanchi? Vitamina C.  Vuoi reintegrare più velocemente la perdita di sali minerali? Ricostruire i muscoli danneggiati? Aumentare la massa magra perdendo quella grassa? Esiste una risposta a tutto : integratori!

Ora che siamo nei mesi più caldi, nonostante si sia dei privilegiati rispetto alle precedenti generazioni in quanto abbiamo l’aria condizionata in ufficio, in auto, sui mezzi pubblici e spesso anche a casa, nessuno può esentarsi dall’ingerire potassio o magnesio, anche chi non pratica sport. Ma facevano prima? Eravamo una popolazione di disidratati demineralizzati?

Quando è consigliato assumere integratori? Sempre : prima, durante e dopo lo sforzo. Ancora meglio “in ogni momento della giornata”. Manco ci allenassimo per 8 ore al giorno! Eppure se si hanno i muscoli indolenziti dopo una sessione di allenamento mi sembra solo naturale, non preoccupante. Perchè allora ricorrere agli integratori quando basterebbe aumentare il cross training e permettere al proprio corpo dei tempi ragionevoli di recupero, adeguati allo sforzo e all’attività effettuata tenendo conto che, con l’avanzare dell’età, il tempo necessario per recuperare si allunga?

S’insinua sempre il dubbio che magari non siamo stati attenti ed equilibrati nell’alimentazione e c’è sempre la possibilità di risultare carenti in qualche componente fondamentale per una performance ottimale…Nel benessere fisico si stanno raggiungendo i livelli della cosmetica, dove vengono promesse le migliori cose ( o peggiori, dipende dai punti di vista) oltrepassando il confine del ridicolo e della presa in giro. Se ci rechiamo in una farmacia troviamo più spazio dedicato agli scaffali e alle pubblicità per prodotti che non sono farmaci, bensì integratori.

Stiamo fantasticando? Staremo a vedere. forse è solo una questione di tempo. Naturalmente se si parla di atleti professionisti il discorso cambia. Ma in questo caso s’instaurano variabili completamente diverse e soprattutto controlli medici ben lontani da chi crede che basti assumere integratori per diventare un atleta professionista. A questo punto anch’io sento il bisogno di consigliare un integratore per una sostanza di cui mi sembra vi sia una carenza diffusa : il buon senso, da assumersi in ogni momento della giornata!

In effetti Piercarlo Pirovano, l’autore di questo articolo non ha tutti i torti, anzi personalmente la penso come lui e non credo che stia fantasticando…è la realtà! L’esempio della farmacia è eclatante e dovrebbe farci pensare, anzi dubitare…perchè tutti questi prodotti vengono messi in bella mostra sugli scaffali delle farmacie?

Ormai siamo così abituati ad avere le soluzioni facili a portata di mano, che non ci mettiamo nemmeno a ragionare sul perchè lo facciamo e se sia realmente giusto. O forse perchè è più semplice andare in farmacia e assumere una pastiglia, piuttosto che modificare in meglio la nostra alimentazione. A volte, anzi molto spesso, ci creiamo dei problemi anche quando non ci sono o forse ce li creano e poi ci mettono a portata di mano la soluzione…una bella bustina da assumere tutte le mattine!

Anch’io in questi casi, suggerisco sempre di usare il “buon senso” e capire se la necessità di assumere integratori è reale oppure NO!

Tu cosa ne pensi??? Sei d’accordo con me oppure sei un “fautore” degli integratori???

Ci sentiamo presto e Buon Allenamento!

Davide Boni.

Related Posts

Tag

Comments

  1. Elisa agosto 20, 2014

    Ciao Davide! Sono perfettamente d’accordo con te, però mi piacerebbe sapere quanto incidono gli integratori nelle performance di uno sportivo… cioè, io ad esempio, come ti avevo già detto, faccio TacFit e da quando ho iniziato ad allenarmi, ho anche incominciato a seguire una dieta. Mangio sette volte al giorno, ma a pranzo, insieme a 200 gr di verdura, prendo 40 gr di integratori di proteine, anziché della carne.
    Invece, a merenda e a cena assumo proteine tramite alimenti (bresaola, pollo, pesce….).
    Fin dal primo mese di allenamento ho sempre ottenuto ottimi risultati e sono soddisfatta della mia dieta che comunque mi è stata fatta da una persona molto competente in campo.
    Però da quando sono nell’ EI mi sono confrontata con dei ragazzi che, pur non seguendo una particolare dieta e allenandosi a modo loro, ottengono comunque buone prestazioni fisiche e una notevole massa muscolare e quando hanno saputo che io seguo una alimentazione rigida e studiata e che assumo integratori proteici, mi hanno guardato come se fossi un alieno.
    Premettendo che loro non si sono mai trovati nella mia situazione (dieta+TacFit con istruttore che mi segue costantemente) e io nella loro (no dieta+allenamento autonomo in sala pesi) e per di più con il fatto che i maschi sono più predisposti ad avere maggiore forza, mi piacerebbe capire quanto la mia alimentazione e soprattutto l’apporto di proteine tramite integratori (in uno dei pasti della giornata) incidano sul mio corpo. Cioè, se uno di questi miei compagni di squadra, decidesse di provare a prendere integratori proteici e mangiare la giusta quantità di alimenti per assumere una determinata dose di proteine,carboidrati,fibre ecc… riscontrerebbe una notevole miglioramento di aumento di massa muscolare, rispetto ai traguardi che normalmente raggiunge mangiando normale (insufficiente apporto di proteine e carboidrati) e concedendosi spesso dolci o cibo spazzatura? Perché è snervante vedere che molti sono più forti di me ma solo io mi impegno a carburare nel modo giusto il corpo.
    Elisa

    • davide agosto 27, 2014

      Ciao Elisa,

      sicuramente paragonare il tuo fisico e quindi i risultati che puoi ottenere con quelli di uomo non è corretto, in quanto dal punto di vista genetico e morfologico esistono delle differenze che in alcun modo (dieta e allenamento) sono colmabili.
      Per il discorso invece di quanto gli integratori possano influire sui risultati, è difficile risponderti. Dovresti provare su te stessa a non prendere più gli integratori per qualche mese, allenandoti sempre allo stesso modo e poi monitorarti per vedere se ci sono stati miglioramenti, peggioramenti oppure se non è cambiato nulla. Personalmente rimango dell’idea che gli integratoti, anche proteici, servano a poco. Sono convinto che una dieta corretta, come quella che segui tu sia il modo migliore per stare in salute e ottenere risultati. Questo è quello che faccio io per me e che suggerisco sempre ai miei clienti!
      Poi secondo me sbagli a ragionare solo in termini di risultati. Quello che stai facendo tu mangiando in modo corretto e allenandoti è la strada giusta. questo è lo stile di vita corretto che tutti dovrebbero seguire. Il fatto che una persona che non si allena e mangia male, possa ottenere dei risultati, non significa che stia facendo la cosa giusta in termini di salute per il proprio organismo. E’ questione di stila di vita, non di risultati!
      Sei d’accordo?

  2. Elisa agosto 29, 2014

    Grazie per lo spiegone, ora mi sento tranquilla. Si sono d’accordo e ti ringrazio ancora una volta per i tuoi numerosi consigli!
    :D

Trackbacks

There are no trackbacks on this entry.

Add a Comment

Required

Required

Optional