Skip to content

Perchè NON ti alleni?

settembre 30, 2013 - ALLENAMENTO, BENESSERE, DIETA, DIMAGRIMENTO, MOTIVAZIONE, TONIFICAZIONE

Ricordi il mio video articolo di qualche settimane fa nel quale ti chiedevo : “Tu perché ti alleni?”

Oggi ti faccio esattamente la domanda opposta, voglio sapere perché NON ti alleni?

Sono pronto a scommettere qualsiasi cifra, quasi dai facciamo al massimo 5€ :-) , che sono in grado di smontare qualsiasi tua motivazione. Ti faccio alcuni esempi delle “NONmotivazioni che di solito mi sento fare…magari tra queste c’è anche la tua:

NON HO TEMPO. Una delle mie preferite :-) . Si sente dire spesso in giro che bene di lusso più bello del quale può disporre un essere umano sia il tempo e in effetti non è così semplice. Però tutti e ripeto tutti disponiamo del tempo necessario per allenarci. La prima cosa che ti consiglio di fare è quella di segnare sull’agenda del tuo telefono con un bel promemoria anticipato di 30 minuti, i giorni nei hai deciso di allenarti. Mettilo con appuntamento fisso a ripetizione ogni settimana. Per nessuna ragione al mondo dovrai rimandare, saltare il tuo allenamento deve essere un’eccezione, non la normalità. Altro consiglio, accorcia la durata dei tuoi allenamenti. Anziché 2 allenamenti da 1 ora o 1 ora e mezza, fai 3/4 allenamenti da 30 minuti. 30 minuti di allenamento fatti bene sono più che sufficienti. A tal proposito di consiglio di leggere il mio post su “Quando inizio a bruciare i grassi?” ti spiega che dopo solo 5 minuti di allenamento stai facendo lavorare il tuo metabolismo.

MI ANNOIO. Anche questa mi piace tanto scusa. Quante cose hai fatto o stai facendo nella tua che non ti piacciono? Eppure continui a farle. C’è qualcosa che ti spinge o ti obbliga ad andare avanti. Parlando di allenamento, non si parla di obbligo, ma di “piacere”. All’inizio non è così, diciamo che ti devi un po’ forzare, poi diventa la normalità ed infine di venta piacevole. Conto molto la motivazione. Se ti dicessero che la persona che ami di più al mondo ha avuto un incedente a 5 km di distanza da luogo nel quale ti torvi e non disponessi di nessun tipo di mezzo per muoverti, cosa faresti? Vai di corsa e corri non hai mai corso in vita tua…Bolt sarebbe un dilettante al tuo confronto :-) . Insomma è questione di stimoli. Non c’è bisogno che qualcuno stia male per farti allenare. Datti un obiettivo. Scrivilo sul diario di allenamento. Suddividi il tuo obiettivo in tanti micro obiettivi (mensile e settimanale) tieni monitorato i risultati che ottieni e se per caso non ottieni miglioramenti, allora cambia il tuo allenamento. Sicuramente conta molto anche quello che fai nei tuoi allenamenti. A me non piace giocare calcio, quindi se obbligassero a farlo, dopo poco smetterei. Devi trovare qualcosa che a te piace. Quella cosa che al solo pensiero, ti fa stare bene e mentre lo fai sei contento…anche se stai faticando.

allenamento davide boni personal trainer

NON HO SOLDI. Purtroppo anche questa negli ultimi tempi è diventata un’ottima NON motivazione. Sicuramente iscriverti in palestra è un costo, anche se ormai la guerra sul prezzo degli abbonamenti ha spinto i centri fitness ad abbassare di molto i prezzi (anche 15€ al mese). Però sono sempre soldi e giustamente qualcuno potrebbe decidere di investirli da un’altra parte o essere obbligato a farlo. Ti puoi allenare in casa con un investimento compreso tra i 20 € e i 50 € per intero anno e forse di più. Non ti servono le attrezzature della palestra per allenarti, Esistono mille esercizi e mille modi per allenarsi in caso in modo completo ed intenso, con una spesa veramente minima (leggi il mio post “Come farti la palestra in casa investendo 47,35€ ). Correre all’aria aperta non costa nulla, al massimo il costo delle scarpe da running, ma queste poi ti dureranno almeno un anno. Insomma il modo per allenarti anche se non disponi di un milione di euro, esiste!

SONO GENETICAMENTE “SFORTUNATO”. Anche questa è bellissima come NON motivazione. “Mi alleno, sto attento a quello che mangio, ma non perdo un etto, non cambia nulla…tanto vale che non faccia nulla, tanto sono fatto così”. Esiste in parte una minima componente genetica che ci differenzia l’una da gli altri e ci rende unici, ma questo non ti impedisce assolutamente di ottenere risultati. Qualsiasi si il tuo obiettivo esiste un metodo e un modo per raggiungerlo. Si tratta solo di trovare la strada giusta. L’allenamento che ha permesso al tuo collega di perdere 10 kg in mese, non è detto che funzioni anche per te. Tu sei diverso da lui, da me e da chiunque altro. Ti serve un’anamnesi corretta del tuo stato di forma attuale e del tuo organismo, su questa base devi impostare il tuo allenamento e la tua alimentazione.

NON SONO COSTANTE. In effetti le statistiche confermano che almeno il 50% delle persone che fanno un abbonamento annuale in palestra, dopo alcuni mesi, interrompono l’attività e smettono di allenarsi. Per abbassare i prezzi dell’abbonamento le palestre hanno dovuto tagliare i costi e spesso tra questi tagli sono compresi gli istruttori di sala. In certi casi proprio non ci sono, in latri casi invece ti seguono solo se sei Belen :-) oppure se paghi la scheda. Per una persona neofita il fatto di non essere seguiti e di allenarsi casualmente, non è molto stimolante. Magari ti alleni 4 volte a settimana, fatichi, ma se sbagli il tipo di allenamento non ottieni risultati e quindi smetti di andare in palestra. In alcuni casi subentra la noia, non sapendo bene cosa fare, ripeti gli stessi esercizi per mesi e mesi. Fino qui ti sto dando ragione, ma non è una buona scusa per non allenarti. Il primo allenatore di te stesso, sei tu. Sei tu che devi darti un obiettivo. Magari trovando dei programmi di allenamento su internet. Segnando i tuoi allenamenti, serie, ripetizioni, peso sollevato, minuti di lavoro aerobico, frequenza cardiaca nel tuo diario di allenamento. Cercando sempre di aumentare in modo graduale l’intensità dei tuoi allenamenti. Potresti trovare un compagno di allenamento. Un amico, il collega di lavoro, la fidanzata/o e anche se avete obiettivi differenti, comunque avrete un appuntamento fisso in palestra per allenarvi. Oppure potresti utilizzare le nuove tecnologie, ad esempio gli activity tracker, dei bracciali in grado di monitorare i tuoi allenamenti e suggerirti delle tabelle di allenamento programmate per il tuo obiettivo.

Questo solo per farti un esempio, ma se tra queste “NON” motivazioni che ti ho appena elencato, non è presenta la tua…prego accomodati pure!

davide boni personal trainer

Scrivi la tua…e ricordati che ci sono 5€ di scommessa :-) quindi stai attento a quello che scrivi….sono pronto a “smontare” anche la tua NON motivazione!!! :-)

Ci sentiamo presto e Buon Allenamento!

Davide Boni.

Segui il mio canale di You Tube. Ho iniziato a pubblicare i miei primi Video Articoli :

Related Posts

Tag

Comments

There are no comments on this entry.

Trackbacks

There are no trackbacks on this entry.

Add a Comment

Required

Required

Optional