Skip to content

Mantenersi in forma durante l’inverno !!!

dicembre 6, 2017 - ALLENAMENTO, BENESSERE, DIMAGRIMENTO, TONIFICAZIONE

L’inverno non è il periodo migliore per allenarsi e mantenere il proprio peso forma. Soprattutto se, come il sottoscritto, si è amanti dell’attività fisica all’aria aperta…ad esempio corsa e bici!

Senza tenere conto dell’aspetto mentale. Le ore di luce calano drasticamente. Il pensiero di alzarsi da letto la mattina presto (dopo ore passate al calduccio sotto il piuomone) ed uscire quando fuori il termometro segna zero gradi, non è certamente allettante e la motivazione cala drasticamente, ma c’è una soluzione…reagire e porsi nuovi obiettivi !!! ;-)

Prima di tutto devi cambiare il “punto di vista”! L’inverno non è affatto il periodo dell’anno durante il quale diventa solo più complicato trovare il tempo e il modo di allenarsi, ma più semplicemente il momento migliore per porsi nuovi obiettivi e dare nuovi stimoli al tuo organismo! Adesso hai la possibilità di dedicare più tempo a quel genere di allenamenti “indoor” che nei mesi primaverili ed estivi, durante i quali si ha voglia di stare all’aria aperta ed approfittare del sole e delle belle giornate, non avresti mai e poi mai voglia di fare !!!

CURARE L’ALIMENTAZIONE :

Se è vero che seguire una corretta alimentazione è alla base di uno stile di vita sano e rientra quindi nella quotidianità, nei mesi invernali diventa ancora più importante stare attenti a quello che si mangia. Da un lato, perché abbiamo la fortuna o sfortuna (dipende dai punti di vista) di vivere in Itali, uno dei paesi nei quali si mangia meglio, sei non il migliore al mondo. E la cucina così detta “mediterranea” nei mesi invernali tende ad essere abbastanza sostanziosa e ricca di grassi. Ed anche perché, come ti dicevo all’inizio in questi mesi il tempo dedicato al lavoro aerobico (quello cioè che ti consente di stimolare maggiormente il tuo metabolismo a consumare i grassi in eccesso) è sicuramente ridotto rispetto agli altri mesi dell’anno. Quindi occhio quello che mangi. Non esagerare con le calorie. Ricordati sempre che la tua dieta (le calorie assumi durante la giornata) deve sempre essere bilanciata con il tuo metabolismo basale e con il tipo di allenamento che svolgi in questo mesi. Nel nostro cervello ci sono i centri che regolano la fame e la sazietà. Ecco perché diventa fondamentale consumare alimenti “postivi”, che stimolano il tuo organismo a lavorare in modo corretto. Se introduci alimenti ricchi di grassi o di zuccheri, potrai solo innescare meccanismi ormonali negativi!

INCREMENTARE LA FORZA MUSCOLARE :

Nei mesi primaverili ed estivi, se sei amante dell’attività fisica all’aria aperta, non accetterai mai l’idea di chiuderti in casa o in palestra per allenarti dal punto di vista muscolare, allora fallo adesso. Un muscolo allenato, è in grado attivare e reclutare un maggior numero di fibre. Questo significa una maggior capacità di assorbimento ed utilizzo delle sostanze nutritive anche durante il lavoro aerobico che poi andrai ad affrontare nei mesi successivi. Un incremento del tono muscolare, innalza la cilindrata del tuo organismo quindi il tuo metabolismo basale. Questo significa che durante il lavoro aerobico, il tuo organismo sarà in grado di consumare più calorie e quindi massa grassa. Questo dipende anche dal fatto che grazie all’allenamento muscolare svolto nei mesi invernali, avrai attivato / risvegliato un maggior numero di cellule muscolari. Queste cellule richiedono un maggior afflusso di ossigeno e di nutrienti per potersi contrarre e lavorare, attivando così in modo ancora più intenso ed efficace tutto il tuo sistema cardiovascolare!

MIGLIORARE L’ELASTICITA’ MUSCOLARE e LA MOBILITA’ ARTICOLARE :

I nostri muscoli sono in grado di adattarsi agli stimoli a cui li sottoponiamo. Possiamo aumentare la massa muscolare, la forza, la resistenza, il tono e per questo motivo, se sottoposti ad esercizi di stretching costanti e protratti nel tempo, i nostri muscoli possono modificare e migliorare la loro capacità di allungarsi! Un corpo elastico e flessibile ti porterà molteplici vantaggi. Maggior capacità di contrazione durante gli esercizi. Incremento della mobilità durante gli esercizi. Riduzione dei tempi di recupero in seguito ad uno stimolo/allenamento. Prevenzione degli infortuni muscolari ed articolari. Tutto questo lo potrai ottenere tramite delle sedute mirate di stretching oppure praticando alcune delle discipline sempre più diffuse in questi anni, come ad esempio lo Yoga in tutte le sue varianti ed il Pilates. In questo non solo lavorerai sull’allungamento muscolare, ma andari anche a migliorare notevolmente la tu postura!

MANTENERE LA RESISTENZA AEROBICA :

Se il 70% del tuo tempo è dedicato alla ricerca di nuovi stimoli, attraverso le metodiche che ti ho appena elencato, ricordati però che i tuoi muscoli hanno una memoria a breve termine. Quindi, passare da 100 a zero ed interrompere completamente i tuoi allenamenti cardio, per 2/3 mesi non è una buona idea. Ritagliati sempre il tempo per effettuare un allenamento aerobico, corsa o bici in base alle tue esigenze, da svolgere sempre al chiuso. Così da mantenere un buon livello di resistenza e mantenere in memoria questo tipo di allenamento e meccanismo biomeccanico. Ti consiglio di svolgere sedute brevi, ma intense (rispetto al tuo standard abituale) lavorando ad una frequenza cardiaca maggiore, diciamo anche 80% – 85% della tua frequenza cardiaca massima, per fornire maggiori stimoli al tuo sistema cardiovascolare ed al tuo metabolismo!

Ci sentiamo presto e Buon Allenamento!

Davide Boni.

 

Related Posts

Tag

Comments

There are no comments on this entry.

Trackbacks

There are no trackbacks on this entry.

Add a Comment

Required

Required

Optional