Skip to content

La sinergia tra allenamento Aerobico ed Ipertrofia!

novembre 9, 2015 - ALLENAMENTO, DIMAGRIMENTO, TONIFICAZIONE

Allenamento aerobico ed ipertrofia. Due obiettivi in antitesi tra loro. Questo è quello si tende a pensare, ma in realtà non è affatto così. Anzi queste due tipologie di allenamento possono essere in stretta sinergia tra loro, se svolti nel modo corretto. Essere così l’uno il completamento dell’altro!

Quando si sente la parola ” aerobico “, si tende ad associarla esclusivamente alla perdita di peso e la riduzione di massa grassa. In parte è vero, ma il lavoro aerobico, se svolto nella giusta quantità e con la giusta intensità, può avere un effetto plastico (quindi “costruttivo”). Basti pensare al fisico di un atleta che corre i 100 metri!

Questa errata convinzione è associata anche al fatto che quando si pensa ad un allenamento aerobico si fa riferimento solo alla corsa, la bici o il nuoto, ma l’allenamento cardio si può fare in tanti diversi modi. Ad esempio lavorando a circuito, con un Interval Training. Alternando esercizi di alta intensità, con esercizi di media intensità.. Stimolando contemporaneamente tutti i principali gruppi muscolari del tuo corpo (pettorali, dorsali, spalle, gambe e addominali).

Così facendo, si ottiene un doppio risultato. Incremento della capacità cardiovascolari, ed incremento muscolare. Senza dimenticare che il lavoro cardiovascolare contribuisce ad ottenere un fisico ancora più definito ed armonico, anche dal punto di vista puramente estetico!

Inoltre il lavoro cardiovascolare migliora la capacità del tuo organismo di assimilare le sostanze nutritive, indispensabili per la crescita muscolare. Un cuore più efficiente, significa maggior capacità dei tuoi muscoli di ricevere ed assorbire sostanze nutritive, utili poi per la costruzione muscolare (ipertrofia) ed anche maggior capacità di recupero. Quindi la capacità di ridurre i tempi di recupero, consentendoti di allenarti con sedute più ravvicinate nell’arco della settimana. Quindi di incrementare il volume totale dei tuoi allenamenti ed ottenere così maggiori risultati.

Maggiore è la capacità aerobica e la resistenza, minore è il lattato che viene prodotto.

Che tradotto per quelli che vogliono fare ipertrofia. Un soggetto allenato dal punto di vista aerobico, aumenterà pertanto la sua soglia aerobica. I battiti cardiaci saranno più bassi anche nel lavoro anaerobico, quindi con minore produzione di lattato, si avrà maggiore tolleranza alla fatica, di conseguenza si avrà più facilità nel proseguire con l’allenamento anaerobico stesso e si potrà aumentare l’ intensità e l’allenamento delle fibre bianche.

Ma è vero anche il contrario. I soggetti che hanno come obiettivo quello di migliorare la propria capacità aerobica, magari con l’intento di perdere anche qualche chilo di troppo, dovrebbero dedicare una parte dei propri allenamenti al lavoro muscolare. Ovviamente in questo caso, a differenza di un soggetto che desidera aumentare la massa muscolare, non sarà necessario lavoarre sempre con carichi massimali.

Un muscolo allenato, è in grado attivare e reclutare un maggior numero di fibre. Questo significa una maggior capacità di assorbimento ed utilizzo delle sostanze nutritive anche durante il lavoro aerobico. Un incremento del tono muscolare, innalza la cilindrata del tuo organismo quindi il tuo metabolismo basale. Questo significa che durante il lavoro aerobico, il tuo organismo sarà in grado di consumare più calorie e quindi massa grassa. Questo dipende anche dal fatto che grazie all’allenamento muscolare svolti, sei andato ad attivare (risvegliare) un maggior numero di cellule muscolari. Queste cellule richiedono un maggior afflusso di ossigeno e di nutrienti per potersi contrarre e lavorare, attivando così in modo ancora più intenso ed efficace tutto il tuo sistema cardiovascolare!

In conclusione. Che il tuo obiettivo sia aumentare di massa muscolare oppure migliorare la tua capacità aerobica, ricordati che da oggi disponi di un ulteriore strumento: la diversificazione dei tuoi allenamenti! Limitarti a svolgere un lavoro “monotematico”, concentrandoti solo ed esclusivamente su una tipologia di allenamento è sicuramente meno redditizio e meno stimolante sia dal punto di vista organico che dal punto di vista mentale! Le strade per arrivare al traguardo, sono molte di più di quelle che pensi. Addirittura possono farti raggiungere ancora prima il tuo obiettivo!

Ci sentiamo presto e Buon Allenamento!

Davide Boni.

Related Posts

Tag

Comments

There are no comments on this entry.

Trackbacks

There are no trackbacks on this entry.

Add a Comment

Required

Required

Optional