Skip to content

Il metodo HIIT : cos’è e come funziona?

marzo 12, 2018 - ALLENAMENTO, DIMAGRIMENTO, TONIFICAZIONE

Il metodo HIIT è un metodo di allenamento che prevede l’alternanza tra periodi di alta intensità 90% della frequenza massima teorica (fase anaerobico) a periodi di recupero attivo a bassa intensità 65-75% della frequenza massima teorica (fase aerobica).

Può essere misto, cioè alternando differenti movimenti ed esercizi, ad esempio una serie di trazioni alla sbarra con 60 secondi di corsa sul posto oppure ripetuto sullo stesso esercizio, utilizzando ad esempio il tapis roulant.

Il Rapporto fase ad alta intensità e fase a bassa intensità, può variare in base al tuo obiettivo ed al tuo livello di allenamento :

  • Livello1 : rapporto 1 . 4
  • Livello2 : rapporto 1 . 3
  • Livello1 : rapporto 1 . 2
  • Livello1 : rapporto 1 . 1

L’HIIT quindi si può definire come una via di mezzo tra allenamento aerobico e anaerobico, in quanto si lavora reclutando l’attivazione dei sistemi energetici – aerobico e anaerobico (lattacido e alattacido). Esattamente, nelle fasi a bassa intensità  si sfrutta prevalentemente il metabolismo aerobico (che consente un maggior consumo di lipidi) mentre nelle fasi ad alta intensità  si utilizza il metabolismo anaerobico, il quale impiega prevalentemente carboidrati e fosfati come fonte di energia.

Dal mio punto di vista ritengo che il metodo HIIT sia estremamente efficace, quando l’obiettivo è quello di perdere peso, cioè il grasso in eccesso ed allo stesso si vuole mantenere il tono muscolare, proprio perché in questi allenamenti di breve durata, si ha la possibilità di lavoarare su entrambi fronti contemporaneamente! Ecco alcuni vantaggi :

1) TEMPO : un allenamento di questo tempo non richiede molto tempo. Bastano 20 minuti per effettuare uun allenamento di altissima intensità e d ottenere dei reali benefici. La durata dell’allenamento può variare in relazione al tuo livello di allenamento. Più sei allenamento e maggiore potrà essere il tempo di lavoro.

2) MOTIVAZIONE : un allenamento di questo tipo, che prevede continui cambi di ritmo, intensità e tipologia di esercizi in tempi ravvicinati, riduce sicuramente i tempi morti (non ti annoi durante i tempi di recupero) e ti costringe a rimanere sempre molto concentrato e motivato durante l’allenamento soprattutto nelle fasi ad alta intensità.

3) VARIABILITA’ : uno dei vantaggi maggiori di questa tipologia di allenamento consiste nel fatto di avere infinite combinazioni di esercizi, l’unico limite è la tua fantasia. Perché non si è costretti ad effettuare l’allenamento utilizzando un’unica ma, potrai farlo a corpo libero, con i pesi, con la corda per saltare, con uno step…praticamente con qualsiasi attrezzo di venga in mente di utilizzare.

4) MAGGIOR CONSUMO : in quanto l’allenamento HIIT ti consente di aumentare il tono muscolare, inducendo così un incremento del metabolismo basale e quindi maggior consumo calorico. Inoltre è stato dimostrato che un allenamento di questo tipo, è in grado di incrementare nelle ore successive all’allenamento, la quantità di proteine che hanno la capacità di legare gli acidi grassi, favorendo così il trasporto ed il consumo di grassi per ottenere energia.

Dal mio punto di vista, ritengo quindi che l’allenamento HIIT sia una valida alternativa ai classici allenamenti cardio e di tonificazione, che hanno appunto come obiettivo quello di indurre una perdita di massa grassa ed un incremento del tono muscolare.

Il mio consiglio è sempre quello di variare il più possibile gli stimoli che fornisci al tuo organismo, tramite l’allenamento. Alternando un classico allenamento cardio per il dimagrimento, come ad esempio la corsa, con un allenamento HIIT, così da lavorare in modo ancora più completo sul tuo organismo!

Ci sentiamo presto e Buon Allenamento!

Davide Boni.

Related Posts

Tag

Comments

There are no comments on this entry.

Trackbacks

There are no trackbacks on this entry.

Add a Comment

Required

Required

Optional