Skip to content

Frutta secca : Proprietà, Calorie e Controindicazioni!

maggio 7, 2018 - BENESSERE, DIETA

Si è sempre fatto uso di questo alimento, ma negli ultimi anni l’idea di inserire la frutta secca all’interno della nostra dieta in modo abituale, ha preso sempre più piede!

Ma è solo una moda oppure mangiare la frutta secca fa veramente bene al nostro organismo?

Nel mio post di oggi voglio aiutarti a capire quali siano i reali benefici di questa categoria di alimenti, in relazione anche all’apporto calorico e soprattutto se ci sono delle controindicazioni per la nostra salute!

Partiamo dal concetto che di reali controindicazioni nell’assunzione di frutta secca, non ce ne sono. Ovvio che come tutti gli alimenti che introduciamo nella nostra dieta, vanno assunti con moderazione e soprattutto in modo bilanciato con l’apporto calorico complessivo della tua dieta giornaliera, il tuo metabolismo basale e la quantità di attività fisica che svolgi (cioè il tuo consumo calorico totale).

Si perché se proprio vogliamo trovare un difetto alla frutta secca, se così si può definire, è l’apporto calorico. E’ un alimento super energetico, infatti bastano pochi grammi al giorno, per fornire al tuo organismo una grande quantità di calorie!

A seconda delle tipologia, le caratteristiche, le calorie e le proprietà cambiano:

       ANACARDI

  • 100 gr di prodotto apportano circa 550 Kcal.
  • Ricchi di aminoacidi essenziali e minerali come potassio, fosforo, sodio, zinco, rame, ferro e magnesio.
  • Sono ricchi di sostanze antiossidanti come la zeaxantina.
  • I grassi polinsaturi contenuto al suo interno, sono utili per abbassare il colesterolo cattivo.
  • Agiscono in modo positivo e del tutto naturale sull’ umore, grazie alla presenza di triptofano (precursore della serotonina).
  • Riducono il rischio di malattie cardiovascolari, ictus e infarto.
  • Facilitano il corretto assorbimento dello zucchero ed hanno quindi effetti benefici sul diabete di tipo 2.
  • Sono un’ottima fonte di rame e quindi utili per contrastare l’osteoporosi.

       NOCI

  • 100 gr di prodotto apportano circa 650 Kcal.
  • Contengono grassi che aiutano a ridurre il colesterolo e quindi a prevenire le malattie cardiovascolari.
  • Gli acidi grassi polinsaturi contenuti al suo interno aiutano a contrastare l’ipertensione.
  • Sono ricchi di antiossidanti che hanno un’azione benefica sul sistema immunitario.
  • Apportano grandi quantità di vitamine, in modo particolare vitamina B e vitamina E.
  • Sono una preziosa fonte di sali minerali come magnesio, calcio, potassio, ferro e zinco.
  • Grazie alla presenza di omega 3 e triptofano, aiutano a migliorare l’umore.

       PINOLI

  • 100 gr di prodotto apportano circa 680 Kcal.
  • Sono molto ricchi di fibre e proteine vegetali.
  • Apportano vitamina A, C e in modo particolare vitamina B.
  • Sono ricchi di sali minerali come ferro, magnesio, potassio, fosforo, calcio, rame, manganese e selenio.
  • Vantano proprietà protettive nei confronti di occhi in quanto contengono beta-carotene e vitamina A.
  • Proprietà antiossidanti che aiutano a proteggere il sistema cardio-vascolare.
  • Favoriscono l’attività intestinale, aiutando l’organismo a liberarsi dalle tossine.
  • Sono ricchi di acidi grassi monoinsaturi che contribuiscono a ridurre i livelli di colesterolo cattivo nel sangue.
  • Il loro contenuto di magnesio aiuta ad alleviare i crampi muscolari e la tensione.

       MANDORLE

  • 100 gr di prodotto apportano circa 600 Kcal.
  • Ricco di sali minerali, come magnesio, calcio, potassio, rame e zinco.
  • I grassi polinsaturi contenuti al suo interno, aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo.
  • Sono ricchi di fibre vegetali che favoriscono l’attività intestinale.
  • Sono una fonte eccellente di proteine vegetali.
  • La presenza di potassio aiuta a mantenere bassi i livelli della pressione ematica.
  • Apportano buone quantità di vitamine, in modo particolare Vitamina B, Vitamina A e Vitamina E.
  • Sono ricche di antiossidanti che aiutano a contrastare l’attività dei radicali liberi.

       PISTACCHI

  • 100 gr di prodotto apportano circa 550 Kcal.
  • Sono ricchi di grassi buoni (circa il 45%) monoinsaturi e polinsaturi.
  • Gli antiossidanti contenuti al suo interno hanno un’azione antinfiammatoria.
  • Abbassano i livelli di glicemia e insulina.
  • Aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo.
  • Contengono inoltre fitosteroli, sostanze utili per la prevenzione delle malattie cardiache e circolatorie.
  • Sono un’ottima fonte di vitamine, in particolare del gruppo B ed E.
  •  Apportano sali minerali come potassio, fosforo, magnesio e calcio.

Quale scegliere e quando magiare la frutta secca?

Ovviamente esistono molte alte varietà di frutta secca,  e la scelta dipende principalmente dai tuoi gusti, in quanto ogni tipologia di frutta secca apporta comunque benefici al tuo organismo. E’ possibile mangiare la frutta secca in qualsiasi momento della giornata, ad esempio come condimento per un insalata a pranza oppure come panatura per carne e pesce a cena.

Ma dal mio punto di vista, viste le qualità di questo alimento, ti consiglio di mangiare la frutta secca lontana dai pasti principali. Quindi a colazione con lo yogurt ad esempio oppure come spuntino a metà mattina e metà pomeriggio in modo da fornire al tuo organismo una buona quantità di energia nei momenti che precedono i tuoi allenamenti (solitamente la pausa pranzo e la fascia serale post lavoro) !!!

Ci sentiamo presto e Buon Allenamento!

Davide Boni.

Related Posts

Tag

Comments

There are no comments on this entry.

Trackbacks

There are no trackbacks on this entry.

Add a Comment

Required

Required

Optional