Skip to content

Dieta : i CARBURANTI per l’allenamento !!!

settembre 2, 2019 - ALLENAMENTO, BENESSERE, DIETA

Nello sport in generale, a prescindere dall’obiettivo e dal tipo di allenamento che si svolge, l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale. Sia in termini di risultati che sulla salute del nostro organismo.

Un primo fattore da prendere in considerazione è la copertura del fabbisogno calorico. Cioè la somma del tuo metabolismo basale (le calorie che consumi a riposo) più tutte le attività che svolgi durante la giornata. Quindi non solo gli allenamenti, ma anche lavorare, spostarti a piedi o andare a fare la spesa. Insomma tutto quello che ti costringe a muoverti durante il giorno. Un ridotto apporto calorico genera segnali di allarme, con spiacevoli conseguenze. Come ad esempio Riduzione della massa muscolare. Rallentamento del metabolismo. Accumulo di grasso. Sensazioni di stanchezza e perdita di energia. Tutti fattori che incidono in modo negativo e vanificano gran parte gli sforzi fatti in allenamento.

Un secondo fattore, che spesso viene ignorato o comunque messo i secondo piano rispetto all’apporto glucidico, è quello proteico. Le proteine non sono utili solo per la costruzione muscolare, fattore che per un soggetto che ad esempio come obiettivo quello di dimagrire può risultare di minore importanza, ma anche perché le proteine stimolano l’organismo a produrre ormoni, enzimi e molecole di trasporto, utili per la salute dell’organismo. Senza dimenticare che tutte le attività cardio, come ad esempio la corsa, soprattutto se pratica per svariate ore nell’arco della settimana, possono indurre una riduzione eccessiva della massa muscolare. Un adeguata assunzione di proteine è quindi  utile per contrastare il processo di catabolismo e mantenere la forza e la massa muscolare ai giusti livelli.

Un terzo fattore, che in molti sport risulta facoltativo o comunque marginale, è l’integrazione di Sali minerali. L’attività fisica induce un elevata perdita di liquidi. Durante lo sforzo, l’organismo mette in atto tutta una serie di meccanismi, con l’obiettivo di disperdere il calore prodotto in eccesso e mantenere stabile la temperatura interna. In questi casi oltre ai liquidi , vengono espulse grandi quantità di sodio, potassio e magnesio. Quindi la semplice reidratazione di acqua pre o post allenamento non è sufficiente. Diventa necessario l’utilizzo di integratori specifici di Sali minerali, in grado di compensare le perdite e mantenere i serbatoi sempre pieni.

Un ultimo fattore, che in questi anni è stato preso sempre più in considerazione, vista la sua importanza, è il controllo dell’ossidazione e dell’infiammazione cellulare. L’attività fisica, soprattutto se svolto in modo intenso, genera ossidazione. Ovvero un incremento della produzione di radicali liberi, i principali imputati dei processi di invecchiamento e degenerazione cellulare. L’assunzione di alimenti in grado di apportare antiossidanti al nostro organismo, è utile per prevenire i danni indotti dall’ossidazione cellulare.

Ci sentiamo presto e Buon Allenamento!

Davide Boni.

Related Posts

Tag

Comments

There are no comments on this entry.

Trackbacks

There are no trackbacks on this entry.

Add a Comment

Required

Required

Optional