Skip to content

Caffè e allenamento…qual’è la verità?

marzo 31, 2014 - ALLENAMENTO, BENESSERE, DIETA

davide boni personal trainer

Domenica scorsa, mentre ero in macchina ascoltavo alla radio il programma con Linus, Stefano Baldini e Davide Cassani. Deejay Training Center…una trasmissione che parla in generale di sport, allenamento e alimentazione.

Per farla breve, senza raccontarti tutta la mia domenica, in quel momento stavano parlando di caffè. Esattamente stavano rispondendo alla domanda di un ascoltatore che chiedeva : “Il caffè aiuta nello sport o migliora in qualche modo la mia prestazione?” Esattamente il giorno dopo stavo leggendo la rivista Runner’s. Apro il giornale e qual’è il primo articolo che vedo?  ”Pausa Caffè – Una tazzina migliora l’umore e ti dà la carica per le tue corse“. Insomma un segno del destino. Oggi non potevo che non parlarti di questo : il caffè fa bene oppure no ed esiste un rapporto tra caffeina e prestazione atletica?

Le ultime ricerche hanno dimostrato che che bere caffè è un’abitudine salutare (ovviamente se non si esagera), che non solo ti rende più felice e meno stressato, ma riduce anche il rischio di disturbi, come ad esempio a livello cardiaco.

PRESTAZIONE FISICA : secondo recenti studi, hanno evidenziato che la caffeina riduce la percezione dello sforzo e aumenta la capacità del corpo di bruciare acidi grassi, conservando così i carboidrati (glicogeno) immagazzinati nei muscoli. Determinando così che la caffeina ha la capacità di migliorare le prestazioni, mostrando anche incrementi dal 10 al 15% in quelle di resistenza. Per ottenere questi risultati grazie alla caffeina è necessario assumerne almeno 4 mg per kg di peso corporeo. In termini pratici, parliamo di circa 280 mg per una persona di 70 kg  e tieni presente che consumando tre espressi all’italiana al giorno si ingerisci mediamente attorno ai 300 mg di caffeina, quindi parliamo di quantità che gran parte degli italiani assume normalmente in una giornata. Ci tengo a precisare fin da subito che questo non significa assolutamente che più caffè assumi e maggiori saranno, ma al contrario rischi di provocare dei danni.

davide boni personal trainer

AIUTA IL CERVELLO : gli antiossidanti contenuti nel caffè possono aiutare il cervello ad evitare perdite cognitive, ritardando il manifestarsi del morbo di Alzheimer.

MIGLIORA LA CIRCOLAZIONE : La rivista “Circulation” ha pubblicato uno studio che dimostra come un’assunzione moderata di caffè, parliamo di 3 caffè al giorno, è associabile ad una notevole diminuzione del rischio di disturbi cardiaci. Questo perchè il caffè, esattamente alcune sostanze contenute all’interno del caffè, esercitano un effetto positivo sul flusso sanguigno (anche del 30%) e la funzionalità del rivestimento interno dei vasi sanguigni.

PROTEGGE IL FEGATO : è stato dimostrato infatti che il caffè non ha alcun ruolo nello sviluppo della cirrosi. Non solo, analizzando lo stato di salute del fegato di chi abitualmente beve caffè, molti ricercatori impegnati su questo fronte hanno scoperto che, un suo consumo moderato, può addirittura avere un effetto benefico per l’organo. È stato osservato che maggiore è il consumo della bevanda nera, minore la presenza di gamma-glutamil transferasi (GGT) nel sangue, un indicatore dello stato di sofferenza epatica (parliamo sempre di una media di 3 caffè al giorno).

METTE DI BUONUMORE : gli scienziati pensano che la caffeina si comporti come un leggero antidepressivo, influendo su alcuni neurotrasmettitori come la dopamina.

FORNISCE ANTIOSSIDANTI : i chicchi di caffè sono di ricchi di componenti antiossidanti chiamati acidi “caffeilchinici” in grado di aiutare a ridurre i marker per i danni da ossidazione al DNA.

davide boni personal trainer

Tutto questo però SENZA ESAGERARE!!! Perchè è vero che il caffè può avere svariati effetti positivi sul tuo organismo, ma è altresì vero che se assunto in dosi eccessive può essere dannoso (come tutte le cose d’altronde).

  • Danneggia le ossa.
  • Nuoce al sonno.
  • Rende nervosi.
  • Influisce in gravidanza.

P.S.: senza dimenticare che la caffeina contenuta appunto nel caffè (ma anche nel thè verde) aiuta ad innalzare il tuo metabolismo, quindi diciamo che ti aiuta a bruciare più calorie durante la giornata. La cattiva notizia però è che il corpo con il tempo si assuefa alla caffeina e i benefici sono nettamente inferiori. E soprattutto non sperare nel miracolo, se anche dovessi bere 2 litri di caffè al giorno non diventerai magro senza fare attività fisica e mangiare in modo corretto!

Se vuoi approfondire l’argomento o desideri farmi delle domande, non esitare a lasciarmi un commento. Sarò felice di risponderti!

Ci sentiamo presto e Buon Allenamento!

Davide Boni.

Related Posts

Tag

Comments

There are no comments on this entry.

Trackbacks

There are no trackbacks on this entry.

Add a Comment

Required

Required

Optional