Skip to content

5 modi per “sconfiggere” la routine e ottenere risultati!

giugno 10, 2013 - ALLENAMENTO, BENESSERE, DIMAGRIMENTO, MOTIVAZIONE

allenamento motivazione

Maledetta routine…uno dei “mali” maggiori per chi pratica sport a livello amatoriale…

Si perchè per il professionista o il semiprofessionista, per intenderci  quelle persone che si allenano praticamente tutti i giorni magari anche due volte al giorno e hanno fatto dello sport una professione o una seconda attività, il discorso è diverso. In questo caso ci sono stimoli, a volte economici o comunque di classifica, che ti obbligono ad organizzare in modo schematico i tuoi allenamenti, mese dopo mese, per arrivare pronti alle gare che contono.

Ma parliamo di eccezioni, sono tanti i professionisti che praticano sport, ma sono certamente molti ma molti di più quelli che fanno sport per passione, per sentirsi meglio o semplicemente per “staccare la spina” e rilassarsi…ecco l’articolo di oggi è rivolto proprio a te caro amico “amatore”!

Davvero la noia e la routine sono uno dei mali più diffusi tra chi pratica attività fisica, quella cosa che ti fa dire :

Uffa, oggi non ho proprio voglia di allenarmi, sono mesi che mi alleno e oggi proprio non sono motivato…mi riposo

E’ si caro amico lettore, lo so perfettamente che è successo anche a te e ad essere sincero, ogni tanto capita anche me :-) , nonstante dello sport e dell’attività fisica abbia fatto la mia professione, ma siamo umani ed a volte capiata, ma…

ROUTINE ALLENAMENTO

Esiste un modo per evitare o comunque far si che accada pochissime volte e oggi ti spiego come devi fare:

  1. Pensa in “Grande”. Se il tuo obiettivo è quello di Dimagrire e perdere 10 Kg, il tuo obiettivo deve essere quello di perdere 12 Kg. Altrimenti rischi di fermarti, infatti una volta raggiunto l’obiettivo ti accontenti,sei felice e appagato per il risultato raggiunto e così molli tutto e inizi ad allenarti sempre meno…tanto ormai è fatta. NO, invece la parte più difficile arriva proprio adesso e mentalmente devi essere pronto ad andare avanti!
  2. Ragiona a “Breve” termine. Allo stesso tempo, se il tuo obiettivo è perdere 10 Kg, anzi no abbiamo detto 12Kg, non fissarti solo ed esclusivamente sulla linea del traguardo, altrimenti rischi di sminuire i “micro obiettivi” che raggiungi ogni settimana e ogni mese. Per arrivare al traguardo, comunque sappi che ogni singolo passo che fai in avanti è un enorme successo, sei nella direzione giusta. Quindi il tuo primissimo obiettivo deve essere quello di perdere 1 Kg, il seconodo obiettivo perdere 2 Kg e così fino alla linea del traguardo.
  3.  Cerca di “Variare”. Qualsiasi sia il tuo obiettivo, non esiste mai un’unica strada da percorre, anche se quella che hai intrapreso fino ad oggi ti ha portato ottimi risultati. Anzi variare il tuoi allenamenti in modo ciclico, servirà a destabilizzare il tuo organismo che ormai probabilmente si era abituato, diciamo fossilizzato sul quel tipo di allenamento. Senza dimenticare l’aspetto mentale, dopo mesi che fai un allenamento, è facile perdere lo stimolo ad allenarsi, perchè ancora prima di inziare sai già esattamente quello che ti aspetta, invece un nuovo allenamento significa nuovi stimoli, nuove cose da imparare…ti rimetti in gioco e come se ti stessi dando un nuovo obiettivo.
  4. Usa la tua “Immaginazione”. Per la tua mente non c’è differenza tra un’esperienza realmente vissuta ed un’esperienza immaginata. Prima di tutto devi avere ben chiaro nella tua testa quello che vuoi, il tuo obiettivo finale. Come sei fisicamente con quei 10 Kg in meno? Come ti sentiresti guardandoti allo specchio? Che sensazioni provi? Come ti senti? Tutte emozioni piacevoli, che proprio in quei giorni di ” No, oggi non ho voglia di allenarmi”, devi cercare di provare per trovare l’energia giusta per allenarti.
  5. Ogni tanto “Stacca”. Non essere troppo severo con te stesso, una forte motivazione ti spinge ad andare avanti ed allenarti con intensità per raggiungere il tuo obiettivo, ma a volte ti “annebbia” la vista. Ti impedisce di vedere la realtà e a volte di prendere decisioni sbagliate. Le cose possono anche andare in modo diverso da quello che avevi immaginato, questo mese volevi perdere 2 Kg e invece hai perso solo 7 etti, ok nessun problema…non buttarti giù. Si tratta solo di capire perchè e trovare la strada giusta. Se questa settimana ti eri prefissato di allenarti 3 volte a settimana, ma per problemi di lavoro inaspettati sei riuscito ad allenarti solo 2 volte, va bene…può capitare e non è sicuramente un allenamento in meno che ti impedirà di raggiungere il tuo obiettivo.

Le mie considerazioni di oggi forse potranno sembrarti banali, ma lo vedo tutti i giorni quando alleno i miei clienti e ti assicuro che funziona proprio così. Succede a tutti prima o poi di scontrarsi con la “routine”, capita nella vita e quindi anche nello sport. Un modo semplice, ma estremamente efficace che fa la differenza tra chi raggiunge il proprio obiettivo e chi invece dopo poco tempo molla tutto!

Ci sentiamo presto e Buon Allenamento!

Davide Boni.

P.S.: se vuoi essere aggiornamento sui post che pubblico ogni settimana o desideri contattarmi, segui la mia pagina ufficiale di Facebook:

Facebook/pages/iltuoallenamento.it

P.p.s.: conosci già il mio canale ufficiale di YouTube? Guardi il viedo Tuorial che ho pubblicato:

Related Posts

Tag

Comments

There are no comments on this entry.

Trackbacks

There are no trackbacks on this entry.

Add a Comment

Required

Required

Optional