Skip to content

5 buoni consigli da seguire quando i miglioramenti iniziano a difettare!

luglio 14, 2014 - ALLENAMENTO, BENESSERE, DIETA, MOTIVAZIONE

davide boni personal trainer

Quello di oggi non è un argomento semplice da trattare…o almeno per un neofita. Per me invece è normale “routine” e scusami se passo per il saputello di turno, però nella mia breve ma intensa vita da Personal Trainer, non mi è mai capitato di allenare una persona che non sia incappato o arrivato difronte a questo ostacolo!

La cosa più difficile da far capire è che questo, chiamiamolo “punto morto”, fa parte del gioco. E’ assolutamente fisiologico. E se ci pensa è quasi parte integrante della nostra vita. Può succedere nel lavoro. Può succedere in amore :-) e il tuo organismo non è immune da questo effetto collaterale!

Fino a ieri tutto andava bene e filava via liscio come olio. Mi alleno, sto attento a quello che mangio ed i risultati che ottengo sono direttamente proporzionali all’impegno ed al lavoro che faccio. Questo per un determinato periodo, che può variare da un mese fino acnhe a 12 mesi, perchè ovviamente dipende dal “punto” di partenza e dalla tua bravaura e capacità nel seguire in modo costante gli allenamenti e la dieta.

Ma arrivati ad un bel punto, quello che fino a ieri ti ha portato determinati risultati, non basta più! Eppure ti alleni come prima e mangio allo stesso modo…allora PERCHE’ ????

Basta solo saperlo affrontare nel modo giusto e soprattutto con i giusti tempi! E oggi ti voglio dare 5 buoni consigli da seguire quando i tuoi miglioramenti in ambito fisico o di prestazione fisica, cominciano a calare!

 

davide boni personal trainer1) ANALIZZATI : la prima cosa che chiedo di fare ai miei clienti, arrivati a questo punto, è quella di capire se per caso è cambiato qualcosa. A volte non ce ne accorgiamo nemmeno e analizzare a mente fredda quello che si stà o non si stà facendo, aiuta a capire dove sia l’eventuale problema. Ti alleni di più o di meno rispetto a prima? Ti alleni sempre con la stessa intensità? Mangi esattamente come prima o qualcosa è cambiato? Sei sempre motivato? Oltre agli aspetti più pratici legati alla dieta e all’allenamento, è cambiato qualcosa nella tua vita rispetto a prima? Dormi meno? Hai cambiato lavoro? Sei più stressato? Ecc…

 

davide boni personal trainer2) RIVEDI IL TUO OBIETTIVO : quando arrivi al traguardo, magari dopo mesi e mesi di duro lavoro, non è facile continuare ad andare avanti. L’obiettivo è stato raggiunto e adesso cosa faccio? Allora forse per te è arrivato il momento di rivedere il tuo obiettivo, anzi di porti un nuovo obiettivo! LA cosa migliore da fare in questi casi è quella di porsi dei “micro obiettivi”. Cioè se il tuo obiettivo è quello correre 60 minuti consecutivi, programma i tuoi allenamenti in modo che ad ogni allenamento tu riesca a fare 1 minuto in più. Così per la settimana e fino ad arrivare al mese di allenamento!

 

3) DAI UN TAGLIO AL PASSATO : forse quello hai fatto sino ad oggi non va più bene. E’ arrivato il moneto di cambiare qualcosa, anzi è arrivato il omento di dare nuovi stimoli al tuo organismo. A volte quando si ottengono risultati seguendo un metodo non è così facile lasciarlo e cambiare strada. Però è inevitabile. I tuoi muscoli hanno memoria e dopo un pò si addormentano. L’unico modo per risvegliarli è metterli sotto stress e costringerli a rimettersi in moto. A volte è sufficiente cambiare metodo di allenamento, mentre in altri casi è necessario cambiare proprio l’allenamento in se. Se prima correvi, potresti iniziare ad inserire alcuni allenamenti di nuoto ad esempio.

 

davide boni pesronal trainer4) STACCA LA SPINA  : non essere troppo severo con te stesso, una forte motivazione ti spinge ad andare avanti ed allenarti con intensità per raggiungere il tuo obiettivo, ma a volte ti “annebbia” la vista. Ti impedisce di vedere la realtà e a volte di fa anche prendere decisioni sbagliate. Le cose possono anche andare in modo diverso da quello che avevi immaginato. Magari questo mese volevi perdere 2 Kg e invece hai perso solo 7 etti, ok nessun problema…non buttarti giù. Ricordati che l’essere umano non è una macchina perfetta che reagisce in modo schematico e ripetitivo agli stimoli che riceve, a volte si blocca e senza un motivo particolare.  Se questa settimana ti eri prefissato di allenarti 3 volte a settimana, ma per problemi di lavoro inaspettati sei riuscito ad allenarti solo 2 volte, va bene…può capitare e non è sicuramente un allenamento in meno che ti impedirà di raggiungere il tuo obiettivo.

 

5) PREMIATI : è fondamentale questo aspetto! Volutamente lo ho lasciato per ultimo perchè ritengo che sia molto importante. Soprattutto dal punto di vista motivazionale. Ti impegni in qualcosa. Lavori duro. Sei costante. Quindi ottieni risultati e raggiungi il tuo obiettivo. Allora è giusto che tu sia premiato. Lo dico sempre hai miei clienti. Quando dopo il controllo mensile condividiamo i risultati ottenuti, gli dico : ok questa settimana si festeggia! Fatti un regalo, concediti quello che vuoi per una volta…insomma fai qualcosa che ti piace veramente e che ti faccia sentire bene! Se sei donna va bene anche un paio di scarpe tacco 15 :-) e se invece sei uomo ok comprati una bella cassettina di cacciaviti nuova ! :-) E fai così ogni volta che raggiungi un obiettivo, anzi appena hai terminato i festeggiamenti, inizia già a pensare a cosa potresti regalarti una volta raggiunto il secondo obiettivo!

Se vuoi approfondire l’ argomento o vuoi farmi delle domande, lasciami un commento. Sarò felice di risponderti!!!

Ci sentiamo presto e Buon Allenamento!

Davide Boni.

Related Posts

Tag

Comments

There are no comments on this entry.

Trackbacks

There are no trackbacks on this entry.

Add a Comment

Required

Required

Optional